Italian memory

Chi fra noi non è più un tenero virgulto ricorderà certamente una trasmissione televisiva, allora famosa, che chiuse definitivamente i battenti quasi vent’anni fa (l’ultima puntata è datata febbraio 1994): l’Almanacco del giorno dopo. In onda dal lunedì al sabato prima del canonico TG
Continua →

Cos’è la comunicazione aziendale ? E perché mai dovremmo occuparcene ?

Potremmo avere la migliore delle idee con fondi ingenti, super-tecnologie e pianificazioni perfette ma senza le persone tutto resterebbe lettera morta. Che la cosa ci piaccia oppure no.
Continua →

Quando e perché analizzare un problema non lo risolve

In quali occasioni definiamo un problema come ‘complesso ’ ? Siamo abituati a pensare che ciò che è complesso debba necessariamente essere composto da numerose parti (anche diverse tra loro) e questa affermazione non è ‘sbagliata’ in sé ma manca di un aspetto importante: quell’aspetto
Continua →

L’effetto leva

L’effetto leva è un principio che divenne molto chiaro ad un amministratore di condominio il quale, nel corso di un gelido inverno, si ritrovò a dover risolvere un problema molto serio: la caldaia del suo palazzo non voleva più saperne di funzionare e gli inquilini, ormai vittim
Continua →

Delega o controllo ? Una visione sistemica

C’è una cosa che, quasi immancabilmente, mi viene richiesta dagli imprenditori (o dai manager di riferimento) quando mi espongono il loro caso aziendale ed i loro obiettivi: aumentare (o far nascere) nei loro collaboratori il senso di appartenenza all’azienda, al 'marchio'. Ho impara
Continua →

Il Governo di Elastalia, ovvero come un sistema assomiglia a una rete

I sistemi complessi come uno Stato o un’Azienda tendono a opporre resistenza al cambiamento per il fatto stesso di essere complessi: sono cioè le numerose connessioni tra i diversi punti del sistema a renderli refrattari e quindi “stabili”. Facciamo un esempio. Immagina il
Continua →

Oggi penso sistemico

Ho incontrato il pensiero sistemico per caso, così come spesso accade per gli incontri importanti: è stato talmente casuale che non ricordo con precisione come sia avvenuto, ricordo solo che è stato in uno dei miei momenti quando, irrimediabilmente curioso di nuove informazioni, studi
Continua →

L’anno dei Maya

Immaginate questo scenario: siete l'ultima persona sul pianeta (avete con voi, al massimo, la persona che amate, così, tanto per addolcirvi la pillola...); fra quelle che svolgete quotidianamente, quali azioni continuereste a svolgere ? Pensateci.
Continua →